Cerca insegnamenti o docenti



Marketing e strategie d'impresa - programma
Marketing and Business Strategies - programma

Stampa questa pagina

LUCIANO PILOTTI , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in COMUNICAZIONE E SOCIETA' (CES) Immatricolati dall'a.a. 2014/15 - Laurea - 2018/2019

Insegnamento obbligatorio
Anno di corso2
Periodo di svolgimentosecondo trimestre
Settori scientifico disciplinari
  • SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: Obiettivi del corso sono inerenti la conoscenza della strumentazione analitica di base dei cambiamenti dei mercati e dei consumatori attraverso la duplice prospettiva integrata del marketing strategico e operativo. A questo scopo verranno approfonditi i meccanismi di analisi della catena del valore, della concorrenza, del posizionamento e della segmentazione con riferimento anche alla crescente integrazione tra beni materiali e immateriali e al ruolo dei servizi nelle trasformazioni del prodotto (serviticing). Approfondimenti saranno dedicati alla formazione delle competenze distintive nelle strategie di business nazionali e internazionali. Il marketing operativo si concretizzerà nella valutazione degli strumenti più rilevanti del marketing mix, dei sistemi informativi di marketing e di governance delle piattaforme di innovazione con appropriati piani di marketing. Un marketing relazionale dunque capace di anticipare i cambiamenti e tradurli in specifiche azioni di adattamento alla complessità dell'ambiente locale e globale.

Lingua dell'insegnamento: italiano

Metodi didattici: aula interattiva

Programma di studio

Pagina web di riferimento:

http://www.unimi.it

Programma: Il corso sviluppa le logiche del marketing relazionale in chiave di network di relazioni e gli impatti sulle decisioni e azioni di imprese e utenti entro una struttura bi-direzionale differentemente da quanto avveniva nel marketing tradizionale o della produzione di massa. Quindi con una analisi approfondita dei bisogni di una clientela sempre più volatile e infedele, perché dinamica ed evoluta. Nella prima parte si comprenderanno le forme strutturali dei network relazionali d’impresa e le loro principali evoluzioni con gli effetti network, di co-generazione del patrimonio informativo e di apprendimento e la natura dl vantaggio competitivo relazionale. Nella seconda parte si analizzeranno la centralità del cliente-utente e la gestione dei suoi rapporti con l’azienda in particolare nelle sue forme one-to-one per la governance della catena del valore, virtuale e/o reale. Verranno studiate - in questo contesto - le modalità di interazione e gestione delle relazioni azienda-utente in tutte le sue forme comunicative, informative e di community per una personalizzazione radicale. Nella terza parte si svilupperanno le logiche di CRM per gestire strategicamente multicanalità e il “patrimonio” di clenti per trattenerli entro il perimetro del proprio brand aziendale con logiche e strumenti appropriati di fidelizzazione. Nella quarta parte si analizzeranno forme e modalità di e-commerce e di e-community nel quadro degli strumenti strategici di segmentazione e posizionamento delle aziende per sviluppare il proprio business guardando anche alle prospettive trasformative più recenti dell’Industry 4.0 o di digitalizzazione delle forme di produzione, consumo e intrattenimento.

Programma per non frequentanti: Il corso sviluppa le logiche del marketing relazionale in chiave di network di relazioni e gli impatti sulle decisioni e azioni di imprese e utenti entro una struttura bi-direzionale differentemente da quanto avveniva nel marketing tradizionale o della produzione di massa. Quindi con una analisi approfondita dei bisogni di una clientela sempre più volatile e infedele, perché dinamica ed evoluta. Nella prima parte si comprenderanno le forme strutturali dei network relazionali d’impresa e le loro principali evoluzioni con gli effetti network, di co-generazione del patrimonio informativo e di apprendimento e la natura dl vantaggio competitivo relazionale. Nella seconda parte si analizzeranno la centralità del cliente-utente e la gestione dei suoi rapporti con l’azienda in particolare nelle sue forme one-to-one per la governance della catena del valore, virtuale e/o reale. Verranno studiate - in questo contesto - le modalità di interazione e gestione delle relazioni azienda-utente in tutte le sue forme comunicative, informative e di community per una personalizzazione radicale. Nella terza parte si svilupperanno le logiche di CRM per gestire strategicamente multicanalità e il “patrimonio” di clenti per trattenerli entro il perimetro del proprio brand aziendale con logiche e strumenti appropriati di fidelizzazione. Nella quarta parte si analizzeranno forme e modalità di e-commerce e di e-community nel quadro degli strumenti strategici di segmentazione e posizionamento delle aziende per sviluppare il proprio business guardando anche alle prospettive trasformative più recenti dell’Industry 4.0 o di digitalizzazione delle forme di produzione, consumo e intrattenimento.

Short course description english flag

Aim of the course is the develop of main tools of both market analysis and customer change integrating strategic and operational marketing. Specific attention will be given to transformation of value chain mechanisms with competition, positioning and segmentation in the perspective of integration between material and immaterial goods and serviticing trajectories. Analysis of distinctive competences will be a fundamental milestone of (national and international) business strategies framework. Marketing operation will extend analysis of marketing mix tools, marketing information system for a coherent governance of marketing plan and innovation. A dynamic marketing able to see in advance change and transformation of markets and customers.

Bibliografia e altri materiali didattici: Gummesson Evert, Marketing Relazionale, Hoepli

Bibliografia e altri materiali didattici per non frequentanti: Gummesson Evert, Marketing Relazionale, Hoepli

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Frequenza di almeno un corso propedeutico di economia aziendale, o di micro-economia, oppure di economia industriale.
Esame scritto multiple choice e per i frequentanti valutazione delle attività sviluppate in aula per gruppi con presentazioni e case studies. Testi consigliati

Prerequisiti e modalità di esame per non frequentanti Frequenza di almeno un corso propedeutico di economia aziendale, o di micro-economia, oppure di economia industriale.
Esame scritto multiple choice sui Testi consigliati.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore: SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
LUCIANO PILOTTI , responsabile dell'insegnamentogiovedi 13.00 - 16.00.Studio docente, secondo piano, Via Celoria, 2