Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Corso di laurea in SCIENZE POLITICHE (SPO)

Ricevimento del Tutor di SPO: ultimo venerdì del mese dalle 9:30 a 12:30,

Via Livorno 1 Stanza 209 (Primo Piano)

Per eventuali variazioni dell'orario di ricevimento vai al link  http://www.spo.unimi.it/

Per informazioni scrivi ai tutor all'indirizzo spo@unimi.it

Tipo di corso di studiLaurea
Anno accademico2017/2018
Classe di laureaclasse L-36, SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
Titolo rilasciatoDottore
Curricula
Durata3 anni
Crediti richiesti per l’accesso
Crediti180
Anni di corso attivati1° anno, 2° anno, 3° anno
AccessoProgrammato
Conoscenze richieste per l'accessoPer essere ammessi al corso di laurea in Scienze politiche occorre possedere un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo conseguito all’estero, riconosciuto idoneo, e un’adeguata preparazione iniziale. Per frequentare proficuamente il corso di laurea è, infatti, necessario avere acquisito conoscenze di base relative all’area linguistico-espressiva, all’attualità storica e alle capacità logiche e matematiche.
Per frequentare proficuamente il corso è altresì necessaria la conoscenza della lingua inglese di livello B1 (o superiore) del Quadro europeo di riferimento. Per il curriculum “Politics and economics”, impartito in lingua inglese, il livello minimo di competenza linguistica richiesta per tale lingua al fine di seguire proficuamente le lezioni è B2.

Al fine di garantire livelli formativi di qualità in rapporto alla disponibilità di risorse, ai sensi dell’art. 2 della legge 264/1999, il Corso di laurea sarà ad accesso programmato con un numero di studenti pari a 400. A questo numero va aggiunto il contingente riservato a studenti extra-comunitari con residenza all’estero. In particolare, saranno attivate due selezioni per l’ammissione al corso: la prima (selezione primaverile), si terrà il 6 maggio 2017, per una quota dei posti totali disponibili (225 posti) e la seconda (selezione estiva) si terrà l’ 1 settembre 2017 per i restanti 175 posti e gli eventuali posti residui non coperti nella selezione primaverile.

La verifica delle conoscenze disciplinari necessarie per la frequenza del corso di laurea avviene con la stessa prova finalizzata alla selezione degli studenti ammessi. Le conoscenze disciplinari di accesso si intendono positivamente verificate con una percentuale di risposte corrette in ciascuna area pari ad almeno il 50%.
Agli studenti ammessi con una percentuale inferiore sono assegnati degli obblighi formativi aggiuntivi. Tali obblighi consistono nella frequenza di corsi o laboratori, anche nella modalità on-line, ovvero nella consultazione di materiali di studio integrativi e devono essere soddisfatti e verificati entro il primo anno di corso. Le modalità di soddisfazione di questi obblighi formativi aggiuntivi sono specificate sul sito della Facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali. Qualora lo studente non soddisfi gli obblighi entro il predetto termine, nel successivo anno accademico dovrà prendere iscrizione come ripetente del primo anno di corso, e non potrà sostenere gli esami degli anni successivi al primo.

La conoscenza della lingua inglese è accertata attraverso il superamento di un apposito test (Placement test; per dettagli si veda http://www.unimi.it/studenti/97845.htm), il cui esito non contribuisce alla formazione della graduatoria per l’ammissione. Qualora la conoscenza della lingua inglese risultasse di livello inferiore al B1, è attribuito un obbligo formativo aggiuntivo.
Il conseguimento dell’idoneità B1 di lingua inglese è propedeutico rispetto al sostenimento dell’esame di Language in politics previsto dal corso di laurea.

Per gli studenti ammessi che intendono iscriversi al curriculum “Politics and economics”, impartito in lingua inglese, verranno attribuiti obblighi formativi linguistici aggiuntivi in presenza di una conoscenza della lingua inglese di livello inferiore al B2. L’assolvimento di tali obblighi è propedeutico rispetto al sostenimento degli esami.

Possono essere esonerati dalla verifica della conoscenza della lingua inglese gli studenti in possesso delle corrispondenti certificazioni linguistiche, conseguite non oltre i 3 anni antecedenti alla data di presentazione della domanda di ammissione al corso, come anche gli studenti che hanno ottenuto l’equivalente del diploma di scuola secondaria superiore in un percorso di studi che utilizza l’inglese come lingua principale di insegnamento.
Lauree specialistiche cui accedere senza debiti formativiIl corso, per il suo carattere multidisciplinare permette di accedere ad un ampio numero di lauree magistrali, anche in relazione al curriculum prescelto.

Obiettivi formativi

Il Corso di laurea in Scienze politiche si propone di fornire adeguate conoscenze di base e competenze metodologiche tipiche di una formazione interdisciplinare nei settori economico, giuridico, politologico, sociologico e storico, finalizzate all’analisi delle strutture e dei processi fondamentali delle società contemporanee in una prospettiva comparata. Ciascun curriculum permette di approfondire differenti prospettive disciplinari e tematiche fornendo specifici strumenti concettuali e metodologici.

Sbocchi professionali

I laureati in Scienze politiche potranno svolgere attività professionali in diversi ambiti, quali imprese e organizzazioni private nazionali e multinazionali, amministrazioni, enti, organizzazioni pubbliche nazionali, sopranazionali e internazionali, organizzazioni non governative e del terzo settore, centri di ricerca, società di consulenza, giornalismo ed editoria.