Cerca insegnamenti o docenti



Istituzioni di diritto privato - programma
Introduction to Private Law - programma

Stampa questa pagina

MARIA NOVELLA BUGETTI , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso3
Periodo di svolgimentosecondo trimestre
Settori scientifico disciplinari
  • IUS/01 - Diritto privato
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: Il corso avrà per oggetto lo studio sistematico, con adeguato approccio metodologico, del Diritto privato, dei suoi principi generali e istituti fondamentali.

Il corso - attraverso lo studio istituzionale del diritto privato italiano, così come disciplinato nel Codice Civile e nelle più importanti leggi speciali ad esso complementari – si propone l'obiettivo di far conoscere gli istituti giusprivatistici e, soprattutto, di permettere allo studente di conoscere il metodo attraverso cui affrontare un qualsiasi problema di diritto civile. E' parte dell'oggetto del corso la conoscenza della struttura del Codice Civile essendo fondamentale saper individuare ove il codice tratti ciascun istituto.

Lingua dell'insegnamento: Italiano

Metodi didattici: La frequenza è libera ma fortemente consigliata.

Programma di studio

Programma: Il diritto privato; le fonti del diritto; le persone; i beni e la proprietà; il possesso; i modi di acquisto della proprietà; i diritti reali su cosa altrui; la comunione.
Il programma comprende tutti gli aspetti sopra indicati anche se eventualmente non trattati a lezione.
L'obbligazione; l'adempimento e l'inadempimento; il contratto; validità e invalidità del contratto; efficacia del contratto; la rappresentanza; gli effetti del contratto; risoluzione e rescissione del contratto; criteri di comportamento dei contraenti e di interpretazione del contratto; singoli contratti; i fatti illeciti; altri atti o fatti fonte di obbligazioni; responsabilità del debitore e garanzia del creditore; circolazione e altre vicende del credito e del contratto; prescrizione e decadenza; la tutela dei diritti.
Il programma comprende tutti gli aspetti sopra indicati anche se eventualmente non trattati a lezione.

Programma per non frequentanti: Il diritto privato; le fonti del diritto; le persone; i beni e la proprietà; il possesso; i modi di acquisto della proprietà; i diritti reali su cosa altrui; la comunione.
Il programma comprende tutti gli aspetti sopra indicati anche se eventualmente non trattati a lezione.
L'obbligazione; l'adempimento e l'inadempimento; il contratto; validità e invalidità del contratto; efficacia del contratto; la rappresentanza; gli effetti del contratto; risoluzione e rescissione del contratto; criteri di comportamento dei contraenti e di interpretazione del contratto; singoli contratti; i fatti illeciti; altri atti o fatti fonte di obbligazioni; responsabilità del debitore e garanzia del creditore; circolazione e altre vicende del credito e del contratto; prescrizione e decadenza; la tutela dei diritti.

Short course description english flag

The course will have for object the systematic study, with suitable methodological approach, of the Private Law, of its general principles and main institutes.
The course – through institutional study of Italian Private Law, as regulated in the Civil Code and special laws – has the objective to allow the student to know the method for dealing any issue of civil law. It is part of the object of the course the knowledge of the fundamental structure of the Civil Code in order to identify where the Code traits each institute.

Bibliografia e altri materiali didattici: F. Galgano, Istituzioni di diritto privato, VII ed., Cedam, 2013, capitoli da 1 a 23 e 27.
Per agevolare lo studio della materia, in aggiunta al manuale si consiglia altresì la consultazione del libro: Patti (a cura di), L'esame di diritto privato, Giappichelli, 2015, relativamente alle parti oggetto del programma.

E' inoltre indispensabile lo studio del codice civile, utilizzando qualsiasi edizione in commercio purché aggiornata.

Bibliografia e altri materiali didattici per non frequentanti: F. Galgano, Istituzioni di diritto privato, VII ed., Cedam, 2013, capitoli da 1 a 23 e 27.
Per agevolare lo studio della materia, in aggiunta al manuale si consiglia altresì la consultazione del libro: Patti (a cura di), L'esame di diritto privato, Giappichelli, 2015, relativamente alle parti oggetto del programma.

E' inoltre indispensabile lo studio del codice civile, utilizzando qualsiasi edizione in commercio purché aggiornata.

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L'esame consiste in una prova (discussione orale). La prova è diretta a verificare l'apprendimento delle nozioni, la capacità di svolgere un ragionamento giuridico, nel caso anche applicato alla risoluzione di semplici problemi pratici, la conoscenza e la capacità di utilizzo del linguaggio tecnico.
La prova verte su tutti gli argomenti oggetto del programma.

Prerequisiti e modalità di esame per non frequentanti L'esame consiste in una prova (discussione orale).
La prova è diretta a verificare l'apprendimento delle nozioni, la capacità di svolgere un ragionamento giuridico, nel caso anche applicato alla risoluzione di semplici problemi pratici, la conoscenza e la capacità di utilizzo del linguaggio tecnico.
La prova verte su tutti gli argomenti oggetto del programma.

Attività propedeutiche consigliate Nessuna

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore: IUS/01 - Diritto privato - Crediti: 6
Attività didattiche previste

Lezioni: 40 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARIA NOVELLA BUGETTI , responsabile dell'insegnamentoLunedì ore 14.30 (previo avviso da dare via email). Il ricevimento dell'11 è posticipato al 12 ore 10.stanza 117