Cerca insegnamenti o docenti



Diritto dell'economia - programma
Economic Law - programma

Stampa questa pagina

ALLEGRA CANEPA , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso3
Periodo di svolgimentosecondo trimestre
Settori scientifico disciplinari
  • IUS/05 - Diritto dell'economia
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: I temi che saranno oggetto di studio possono essere così identificati: la costituzione economica interna ed europea, la regolazione del mercato, i soggetti e gli strumenti dell'azione pubblica nell'economia, la disciplina del servizi pubblici nazionali e locali, la crisi finanziaria e dei debiti sovrani, la disciplina europea per il contenimento dei disavanzi pubblici eccessivi, i problemi del sistema bancario e la tutela degli investitori.
Il diritto dell'economia, per la sua complessità, comporta l'utilizzo di strumenti appartenenti a vari campi tradizionali del diritto come il diritto pubblico, il diritto privato, il diritto commerciale, il diritto comunitario, ecc. L'approccio interdisciplinare appare particolarmente importante in una facoltà come quella di scienze politiche per la quale l'interdisciplinarietà è una ragion d'essere.
Obiettivo principale dell'attività didattica è quello di fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti per sviluppare la capacità di affrontare e capire i fenomeni economici, la loro evoluzione e gli interventi giuridici ad essi correlati. In questo senso particolare attenzione verrà dedicata allo sviluppo ed acquisizione di maggiore autonomia di giudizio e capacità di valutazione di temi attualità con riferimento al contributo delle norme esistenti, alle lacune mostrate ed agli eventuali interventi correttivi realizzati. Per far questo saranno esaminati fenomeni specifici come la crisi finanziaria ed i servizi pubblici che risultano idonei all'acquisizione di conoscenze e capacità di comprensione anche applicate.

Lingua dell'insegnamento: italiano

Metodi didattici: Il corso sarà articolato in lezioni frontali e per rendere più facile la comprensione dei temi trattati saranno utilizzate slides sui singoli argomenti nonchè saranno svolti momenti di approfondimento con esame di casi giurisprudenziali e settoriali

Programma di studio

Programma: Il presente programma è valido dall’a.a. 2016-17 (ovvero da ottobre 2016 a settembre 2017) e sostituisce quelli precedenti. Per i frequentanti i temi affrontati durante il corso saranno principalmente quelli della crisi finanziaria con particolare attenzione alle regole adottate per fronteggiare la crisi dei debiti sovrani e del sistema bancario (compresa la tutela dei risparimatori) e quello dei servizi pubblici. Nell'esame dei servizi pubblici sarà esaminata l'evoluzione normativa e le problematiche connesse alla liberalizzazione del mercato ed alle forme di gestione.

Programma per non frequentanti: il programma è valido dall’a.a. 2016-17 (ovvero da ottobre 2016 a settembre 2017) e sostituisce quelli precedenti.

Short course description english flag

Contents of the subject-matter: Market Legal Regulation, Competition Law, Rules for Market Promotion, Public Utilities (national and local level), national annual budget, spending programmes, re-thinking Eu and national finances in times of crisis.

Bibliografia e altri materiali didattici: Per gli studenti frequentanti saranno rese disponibili su ariel le slides utilizzate durante il corso.
I testi da utilizzare sono:
-G. Di Gaspare, Diritto dell'economia e dinamiche istituzionali, Cedam, 2015, parte terza (cap. quinto) e parte 4 (cap.1 solo dall'1. al 3.4 compreso)
-F. Trimarchi Banfi, Lezioni di diritto pubblico dell'economia, Giappichelli 2016, quinta edizione (il volume è in corso di pubblicazione pertanto le parti in programma saranno indicate dettagliatamente non appena il volume sarà pubblicato)

Bibliografia e altri materiali didattici per non frequentanti: G. Di Gaspare, Diritto dell'economia e dinamiche istituzionali, Cedam, 2015,parte seconda (cap.secondo) parte terza (cap. quinto) e parte 4 (cap.1 solo dall'1. al 3.4 compreso)
F. Trimarchi Banfi, Lezioni di diritto pubblico dell'economia, Giappichelli 2016, quinta edizione (il volume è in corso di pubblicazione pertanto le parti in programma saranno indicate dettagliatamente non appena il volume sarà pubblicato)

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L'esame si svolge in forma scritta ed è volto a verificare l'acquisizione delle conoscenze, la comprensione dei temi oggetto del corso e la capacità comunicativa attraverso appropriatezza ed adeguatezza del linguaggio utilizzato. La prova avrà una durata di 2 ore e sarà articolata attraverso domande a risposta aperte. Tale modalità di formulazione delle domande consente infatti di valutare le conoscenze acquisite, l'autonomia di giudizio maturata anche nel ricostruire gli argomenti e le problematiche giuridiche ad esse sottese.
Le domande saranno differenti fra studenti frequentanti e non frequentanti. Per i frequentanti le domande faranno riferimento alle parti dei testi indicate in programma ed agli argomenti trattati a lezione.

Prerequisiti e modalità di esame per non frequentanti L'esame si svolge in forma scritta ed è volto a verificare l'acquisizione delle conoscenze, la comprensione dei temi oggetto del corso e la capacità comunicativa attraverso appropriatezza ed adeguatezza del linguaggio utilizzato. La prova avrà una durata di 2 ore e sarà articolata attraverso domande a risposta aperta. Tale modalità di formulazione delle domande consente infatti di valutare le conoscenze acquisite, l'autonomia di giudizio maturata anche nel ricostruire gli argomenti e le problematiche giuridiche ad esse sottese. Le domande sono differenti fra studenti frequentanti e non frequentanti. Per i non frequentanti esse verteranno esclusivamente sui testi e le parti indicate in programma.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore: IUS/05 - Diritto dell'economia - Crediti: 6
Attività didattiche previste

Lezioni: 40 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ALLEGRA CANEPA , responsabile dell'insegnamentoLa docente il giovedì alle ore 10 e su appuntamento concordato via e-mailstanza 109