Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Scienza delle finanze e politiche pubbliche dell'Unione Europea - programma
Public Finance - programma

Stampa questa pagina

CARLO FIORIO , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorio
Anno di corso3
Periodo di svolgimentosecondo trimestre
Settori scientifico disciplinari
  • SECS-P/03 - Scienza delle finanze
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: Obiettivi in termini di conoscenza e comprensione
Il corso ha per oggetto l'analisi delle modalità di intervento pubblico nel sistema economico. I problemi dell'intervento pubblico sono esaminati attraverso lo studio dei principali strumenti tributari e di spesa pubblica che caratterizzano l'economia italiana. L'obiettivo finale è quello di fornire agli studenti le conoscenze necessarie per comprendere e discutere criticamente gli elementi chiave del dibattito sul ruolo dell'operatore pubblico nelle economie di mercato.
Particolare attenzione sarà data all'analisi delle politiche economiche in chiave europea.

Obiettivi in termini di conoscenza e capacità di comprensione applicate.
Attenzione sarà dedicata ad analizzare il funzionamento dei governi nazionali e le loro modalità decisionali nel contesto nazionale ed europeo, attraverso lo studio di casi applicati ad integrazione delle nozioni teoriche di base del funzionamento dei sistemi pubblici di spesa e tassazione.

Obiettivi in termini di autonomia di giudizio
Il corso mira a dotare gli studenti di strumenti che consentano di sviluppare capacità critiche per l'analisi del funzionalmento dei governi nazionali e locali, rendendoli in grado di comprendere, discutere e valutare le diverse politiche pubbliche.

Lingua dell'insegnamento: Italiano

Metodi didattici: - Lezioni Frontali
- Esercitazioni svolte in classe con la collaborazione degli sudenti
- Seminari, anche gestiti dagli studenti, su specifici temi di interesse per il corso

Programma di studio

Short course description english flag

The goal of this course is to discuss the role of governments in the economic system, from a normative perspective. The course discusses issues questions such as: What is the role of the state? Why does the government intervene in the economy and what are its goals and instruments? What are the main drivers for the design of the welfare state and the tax system? The course trains students to understand the need for and the limitation of the public sector, as well as to endow them with tools to understand how the state intervention in the economy can be improved. This will be useful for the analysis and forecast of policy decisions, by market analysts and by professionals, employed in government as well as in international organizations.

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame • L’esame si svolge esclusivamente in forma scritta, nelle date riportate dal calendario ufficiale.
• Gli studenti devono sempre obbligatoriamente iscriversi agli appelli d’esame. Non saranno ammessi in aula studenti non iscritti regolarmente.
• Crediti addizionali (fino ad un massimo di 3/30) verranno messi a disposizione agli studenti che parteciperanno attivamente alle lezioni attraverso l’organizzazione di seminari di approfondimento per temi rilevanti ai fini del corso.
• Nella prova scritta particolare attenzione sarà rivolta a:
• accertare la conoscenza e capacità di comprensione applicata in riferimento al programma
• verificare la capacità di autonomia di giudizio anche in relazione a specifiche politiche pubbliche.

Prerequisiti e modalità di esame per non frequentanti • L’esame si svolge esclusivamente in forma scritta, nelle date riportate dal calendario ufficiale.
• Gli studenti devono sempre obbligatoriamente iscriversi agli appelli d’esame. Non saranno ammessi in aula studenti non iscritti regolarmente.
• Crediti addizionali (fino ad un massimo di 3/30) verranno messi a disposizione agli studenti che parteciperanno attivamente alle lezioni attraverso l’organizzazione di seminari di approfondimento per temi rilevanti ai fini del corso.
• Nella prova scritta particolare attenzione sarà rivolta a:
• accertare la conoscenza e capacità di comprensione applicata in riferimento al programma
• verificare la capacità di autonomia di giudizio anche in relazione a specifiche politiche pubbliche.

Attività propedeutiche consigliate Come da Manifesto del Corso di Laurea

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore: SECS-P/03 - Scienza delle finanze - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
CARLO FIORIO , responsabile dell'insegnamentoLunedì 14:30-17:00.DEMM stanza 13

Avvertenze e altre informazioni

• Introduzione
o Concetti introduttivi.
o Le spese pubbliche. Le entrate pubbliche.
• I fallimenti del mercato
o Beni pubblici
o Esternalità
• Il sistema tributario: aspetti teorici e istituzionali
o Terminologia e classificazioni delle imposte.
o Tassazione e distribuzione del reddito
o Trade-off tra efficienza ed equità
o Imposte personali e comportamenti individuali
o L’imposta personale sul reddito delle persone fisiche.
o L’imposta sul valore aggiunto.
• Le grandi aree di spesa pubblica: aspetti teorici e istituzionali
o Il sistema sanitario.
o Il sistema pensionistico.
• La finanza pubblica
o L’evoluzione dei conti pubblici nel contesto europeo. Il debito pubblico.

Testi d’esame
• Harvey S. Rosen e Ted Gayer, Scienza delle finanze 4/ed, 2014, McGraw-Hill
• G. Casalone, F. Dal Santo, L. Micheletto (a cura di), Scienza delle Finanze Esercizi, ToolsEGEA, 2016, undicesima edizione.
Programmi, avvisi, slide, testi delle esercitazioni e relative soluzioni ed eventuale materiale aggiuntivo sono scaricabili dalla pagina Ariel del corso.