Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Esami di insegnamenti disattivati

indice paragrafi

PER SOSTENERE GLI ESAMI RELATIVI AD INSEGNAMENTI DISATTIVATI

Gli studenti della Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano risultano attualmente iscritti ad uno dei tre seguenti ordinamenti:

1. Laurea quadriennale in Scienze politiche;

2. Ordinamento universitario 3+2 (D.M. 509/99): studenti immatricolati ai corsi di laurea triennale o specialistica a partire dall’a.a. 2001/2002 o che hanno optato per questo ordinamento - La riforma universitaria del 1999 ha istituito l’articolazione dell’istruzione universitaria su più livelli:
- Laurea triennale: titolo di primo livello rilasciato al termine del corso di formazione della durata di tre anni in cui viene richiesta allo studente l’acquisizione di 180 cfu.
- Laurea specialistica: titolo di secondo livello rilasciato al termine del corso di formazione della durata di due anni dopo la laurea triennale. Per conseguire la laurea specialistica lo studente deve aver acquisito 300 crediti comprensivi di quelli (180) già acquisiti attraverso una laurea di primo livello.

3. Ordinamento universitario 3+2 (D.M. 270/04): studenti immatricolati ai corsi di laurea o di laurea magistrale a partire dall’a.a. 2008/2009 o che hanno optato per questo ordinamento - I due livelli di istruzione universitaria vengono nettamente separati l’uno dall’altro e cambiano denominazione:
- Laurea: titolo di primo livello rilasciato al termine del corso di formazione della durata di tre anni in cui viene richiesta allo studente l’acquisizione di 180 cfu.
- Laurea magistrale: titolo di secondo livello rilasciato al termine del corso di formazione della durata di due anni dopo la laurea. Per conseguire la laurea magistrale lo studente deve aver acquisito 120 crediti complessivi.

CORSI DI STUDIO E INSEGNAMENTI DISATTIVATI
I cambiamenti alla normativa nazionale hanno imposto alcune modifiche ai corsi di studio attivi presso la Facoltà. In particolare:
- il corso di laurea quadriennale in Scienze politiche e i relativi insegnamenti sono stati disattivati;
- i corsi di laurea triennale e specialistica attivati ai sensi del D.M. 509/99 ed i relativi insegnamenti sono stati disattivati;
- a partire dall’a.a. 2011-2012, i manifesti degli studi dei corsi di laurea e dei corsi di laurea magistrale attivati ai sensi del D.M. 270/04 sono stati modificati, con la conseguente disattivazione di alcuni insegnamenti.   Per i corsi di studio e gli insegnamenti disattivati, non sono previste lezioni in aula. L’università assicura la conclusione dei corsi di studio cui sono iscritti tutti gli studenti e il rilascio dei relativi titoli. In particolare:
• agli studenti iscritti ai sensi del D.M. 270/04 viene garantito:
o  lo svolgimento di lezioni in aula per gli insegnamenti previsti dal manifesto degli studi attivo in ciascun anno accademico;
o la possibilità di sostenere gli esami relativi agli insegnamenti previsti dal proprio piano degli studi;
• agli studenti iscritti ai sensi degli ordinamenti precedenti, viene garantita
o la possibilità di sostenere gli esami relativi agli insegnamenti previsti dal proprio piano di studi.

PER SOSTENERE GLI ESAMI RELATIVI AD INSEGNAMENTI DISATTIVATI

Accorpamenti: gli insegnamenti disattivati sono “accorpati” ad insegnamenti “capofila”, attivi ai sensi del D.M. 270/04 in ciascun anno accademico. Ciò al fine di consentire a tutti gli studenti di sostenere gli esami previsti dal loro piano degli studi.

  • Scarica la tabella degli accorpamenti d'esame validi per l'a.a. 2014-15, clicca qui (agg. 23 marzo 2015).
  • Scarica la tabella degli accorpamenti d'esame validi per l'a.a. 2015-16 relativi agli insegnamenti disattivati (senza lezione in aula), al primo trimestre (*), al secondo trimestre (*) ed al terzo trimestre (*) clicca qui. (agg. 4 agosto 2016).

(*) Con lezione in aula nel trimestre di riferimento

Programmi d’esame (Regolamento didattico di Facoltà, art. 21, co. 6)
Salvo espressa e specifica deroga concessa dal docente responsabile, i programmi e le modalità d’esame degli insegnamenti disattivati sono quelli previsti per l’insegnamento capofila. Lo studente deve prepararsi sul programma e sui testi d’esame indicati dal docente responsabile di questo insegnamento per l’ultima edizione del corso, precedente alla data di ciascun appello.
Salvo casi particolari, non è quindi possibile sostenere l’esame con il programma in vigore nell’anno in cui il corso è stato frequentato, o comunque in vigore in anni precedenti.

COSA CAMBIA: ESEMPIO PRATICO

Sono uno studente di ORU v.o. che deve ancora sostenere l’esame di Economia politica. Apro la tabella degli accorpamenti per verificare in quale specifico accorpamento l’esame è stato inserito (a tale scopo posso utilizzare la funzione “Trova” inserendo nella stringa di ricerca il nome dell’insegnamento). Una volta rintracciato l’insegnamento, da lì risalgo a qual è l’esame capofila ed al docente titolare dell’accorpamento e ne rintraccio il programma d’esame sul sito di Facoltà. Quello sarà il programma su cui dovrò preparare il mio esame facendo però attenzione ai trimestri di riferimento.

Se l'insegnamento è totalmente disattivato rivolgersi al docente referente indicato per il programma d'esame.

FAQ

Cosa succede quando l’esame che devo sostenere prevede un numero di crediti diverso rispetto all’esame capofila?
Solo in questo caso è possibile rivolgersi direttamente al docente responsabile dell’insegnamento capofila per chiedere chiarimenti in merito.
Quando entra in vigore e per quanto tempo risulta valido il programma d’esame dell’insegnamento capofila?
Il programma dell’insegnamento capofila, che si applica quindi anche a tutti gli insegnamenti inclusi nell’accorpamento, entra in vigore a partire dalla chiusura della nuova edizione del corso in aula. Quindi non tutti i programmi cambiano all’inizio dell’anno accademico, ma in relazione al trimestre in cui il nuovo corso verrà erogato. Il programma resta poi in vigore fino alla conclusione della nuova edizione del corso per l’anno accademico successivo.